Artigianale e Sociale per vocazione

il Birrificio

È dal cuore che nasce pintalpina

Pintalpina: Birrificio Artigianale e Sociale

È dal cuore che prendono vita le emozioni, le passioni e le missioni. È dal cuore che nasce Pintalpina! 

È dal cuore che nasce la nostra birra!
Siamo un birrificio artigianale e sociale che nasce, sotto forma di Cooperativa, nel 2014 con lo scopo di impiegare e formare ragazzi con disabilità. 

Nel cuore della Valtellina, un territorio montano ricco di meraviglie naturali, specialità artigianali e culinarie, ricco di tradizione e di valori. 

Dalle persone prendiamo la forza, la tenacia e, nemmeno a dirlo, l’amore; dalla natura prendiamo la purezza delle acque, i vantaggi climatici e le materie prime di qualità. 

Tutti ingredienti che ci permettono una totale integrazione nel tessuto sociale e culturale mettendo a disposizione di chi ne ha più bisogno tutta la nostra passione e professionalità e se per farlo dobbiamo produrre dell’ottima birra beh, non ce ne farete di certo un torto… Vero?

Nel cuore, della Valtellina e oltre

Pintalpina: futuro

Dal punto di vista birrario, dopo aver radicato la nostra presenza sul territorio valtellinese e quello immediatamente limitrofo, stiamo facendo i primi passi oltre i confini provinciali con l’obiettivo far conoscere la realtà Pintalpina e le nostre birre a livello nazionale. E per farlo, stiamo mettendo in atto una totale ristrutturazione degli impianti, che ci porterà entro la fine il 2020 ad un significativo ampliamento della produzione e della distribuzione.  A febbraio 2019 è entrato a regime il nuovo impianto di imbottigliamento isobarico, a cui seguirà la ristrutturazione del birrificio con il rinnovo della pavimentazione, degli ambienti di lavoro e dello spaccio, mentre è prevista per l’autunno l’istallazione di un nuovo impianto da 1000 lt. di ultima generazione che contribuirà ulteriormente ad accrescere la qualità del nostro lavoro e delle nostre birre. Infine entro l’estate 2020  alla realizzazione di una Tap Room all’aperto che permetterà, nei mesi estivi, di accogliere visitatori e organizzare degustazioni ed eventi.

È dal cuore che nasce la nostra birra

Pintalpina: Persone

Simone Pancotti, il nostro Presidente, Elisa Mottarella, la Padagoga che coordina le attività formative, il nostro Mastro Birraio Mattia Monetti e tutti i soci e volontari passo dopo passo hanno dato vita ad un percorso sociale e brassicolo che oggi è la strada di Pintalpina. Nella speranza che sia sempre più lunga ed importante.

È dal cuore che nasce la nostra birra

Pintalpina: investire

Ciò che la Cooperativa riesce a ricavare in termini di tempo, e per questo dobbiamo ringraziare tutti i volontari che ci supportano, e di utile, viene reinvestito internamente per permettere il continuo sviluppo di idee e opportunità di lavoro.

Pòch a pòch, s’èn fa un bel tòch

proverbio valtellinese

Birrificio pintalpina

La storia

Ecco le principali tappe che hanno caratterizzato la storia del Birrificio Artigianale e Sociale Pintalpina

2005
L'inizio
Nasce l’Associazione Prometeo-Onlus di Sondrio grazie all’impegno di un gruppo di educatori ed amici che decide di unire le proprie forze e competenze professionali per metterle a disposizione di soggetti deboli al fine di promuovere, mediante l’associazionismo, la cultura del tempo libero ed i valori umani e sociali che caratterizzano la vita di ognuno di noi.
2005
2013
Il Progetto
I soci dell’associazione decidono di investire nella progettualità di un birrificio artigianale e sociale in cui impiegare e formare ragazzi con disabilità: il progetto viene valutato positivamente e circa metà dei fondi necessari per l’iniziativa sono stati donati da diverse organizzazioni (Fondazione di comunità Provaltellina-onlus, BIM Bacino Imbrifero Montano della Valtellina e Fondazione Cariplo), i fondi mancanti sono stati investiti dall’associazione Prometeo-Onlus di Sondrio.
2013
2014
Elianto e Pintalpina
Per seguire direttamente la gestione commerciale ed educativa del birrificio e degli altri laboratori protetti presenti, l’Associazione si è ampliata, coinvolgendo altre persone che desideravano creare qualcosa di innovativo: il 7 marzo 2014 è così stata fondata la Cooperativa sociale di tipo “B” Elianto.

La Cooperativa è costituita da 10 soci, che attraverso profili professionali e ruoli diversi, intendono promuovere l’integrazione sociale dei cittadini svantaggiati, la valorizzazione delle diversità, l’equità sociale e la promozione del lavoro a misura umana.
2014
2019
Un nuovo inizio per garantire la continuità
È iniziata a gennaio 2019 una ristrutturazione del birrificio e degli impianti al fine di migliorare la qualità del lavoro, della produzione e ovviamente della nostra birra.
2019